150 Miliardi di NO a Craxi

 

Già una volta ho scritto che Milano è la capitale Amorale d’Italia.

Oggi, alla luce dell’intenzione dichiarata dal suo sindaco di intitolare una via o qualche altro luogo pubblico a Bettino Craxi, questa mia convinzione , purtroppo, si rafforza.

Questa città è, sotto tutti i punti di vista, il riassunto dei peggiori mali che colpiscono la nazione.

E’ il posto dove malaffare impera in tutti i settori, di fatto è diventata la sede centrale delle organizzazioni mafiose. Dove l’intreccio tra corrotti e corruttori è più forte.

Oggi non esiste praticamente nessuna iniziativa che possa camminare sui suoi passi ma deve subire il taglieggiamento della politica.

Solo con una situazione ad alta penetrazione criminale come questa si può cercare di capire a cosa mira questa sortita della Moratti.

Il suo capo Berlusconi, e gli altri complici sono forse arrivati alla conclusione che gli Italiani sono anestetizzati al punto tale che oggi chi delinque può essere considerato un eroe, una vittima, un perseguitato. Qualche nome per riassumere – Berlusconi stesso. Bettino Craxi. Marcello Dell’Utri. Silvano Mangano. Formigoni e i suoi complici di C.L.

Oppure il Cavaliere si sente con le spalle al muro e rischia il tutto per tutto?

Comunque sia Bettino Craxi aveva accumulato, suoi suoi conti personali, 150 miliardi di lire estorti ai cosiddetti “Imprenditori”. E’ bene che ci ricordiamo che quei soldi sono stati rapinati a noi perchè il recupero dei soldi dati a Craxi avveniva con l’aumento dei costi degli appalti pubblici.

E’ stato condannato,in maniera definitiva, a 10 anni di galera.

Per le sue colpe, per i suoi reati, non è stato nemmeno un minuto in carcere.

E’ morto latitante in una super lussuosa reggia circondato da camerieri e servi.

Sfrontato e impudente al punto di svillaneggiare chi, in nome del Popolo Italiano gli aveva inflitto le giuste pene.

Perciò io sulla faccenda dico solo “ Mi viene da vomitare”.

150 Miliardi di NO a Craxiultima modifica: 2009-12-30T18:15:59+01:00da briccones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “150 Miliardi di NO a Craxi

Lascia un commento