Qual’è il rapporto fra Berlusconi e l’ex prete Gelmini

 

Quali rapporti legano il capo del governo all’ex monsignor Gelmini?

E’ forse un esaltazione della mancanza di pudore, oppure c’è altro?

Il Gelmini è un figuro più che squalificato. La stessa chiesa che spesso, quando in ballo ci sono soldi ed affari loschi, è più che disposta a chiudere gli occhi,è stata costretta a sbarazzarsi di questo personaggio.

Un uomo dal passato tanto avventuroso quanto disonesto, che negli anni 60 in combutta con la moglie del dittatore Sudvietnamita Diem portava il verbo di dio in quei luoghi ma per ricompensa si portava a casa soldi a sacchi. Eppure, ad ulteriore riprova del pelo che ha sullo stomaco, la chiesa in quel frangente non si scompose più di tanto.

Ma quell’uomo che, per un credente, dovrebbe impersonificare satana non smise di delinquere spingendosi su altre Missioni, tutte molto lucrose.

Sfruttando le alte conoscenze è riuscito, a forza di generosi finanziamenti sia pubblici che privati a dare vita a comunità in Italia e all’estero che, oltre a fargli ottenere delle grosse entrate economiche, gli permettevano di dare sfogo ad un suo vizietto, consistente nell’estorcere prestazioni sessuali da quelli che, con la faccia che si ritrovava, definiva con AMORE di stampo Berlusconiano i suoi “Figli”.

Mille tresche ha intessuto, mille speculazioni portate avanti abusando anche della altrui fede religiosa.

Famigerato inventore della “Cristoterapia” assieme a quell’altro stinco di santo di Giovanardi continua impunito a portare avanti le sue trame.

Ritorno alla domanda iniziale. Che rapporti legano i due?

Cos’è che spinge o costringe il capo del governo a telefonargli ed a rendere pubblica la sua telefonata?

Non credo di azzardare molto se arrivo a pensare che dietro a questo ci siano vicende losche legate a ricatti.

Come può reggere un Paese che si ritrova con un capo così?

Qual’è il rapporto fra Berlusconi e l’ex prete Gelminiultima modifica: 2009-12-29T19:26:21+01:00da briccones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento