I Buffoni della Lega dicono no alla Costituzione ma si riempono le tasche!

Buffonesco comportamento della Lega Nord che oggi si è rifiutata di votare il provvedimento che impone ai dirigenti pubblici di giurare fedeltà alla repubblica

La motivazione è ridicola e sarebbe tesa a conservare libertà di coscienza dei dipendenti.

Il lato grottesco della vicenda è che , mentre i i ministri Leghisti, quando si è trattato di posare il culo sulle poltrone ministeriali non hanno ne esitato ne obiettato nemmeno un secondo, una bella firmetta e via di corsa ad occuparle!

Dovrebbero vergognarsi!

Rifiutarsi di firmare la costituzione è come sputare sulle tombe di centinaia di migliaia di persone che hanno lottato e sono morte affinchè l’Italia fosse un Paese Libero e Democratico.

Libero e Democratico a tal punto da consentire a quella banda di cosiddetti “Padani” di essere eletti, far parte di un governo il quale scrive leggi che devono essere rispettate da tutti i cittadini.

Predicano su “Roma Ladrona” ma come vengono eletti si riempono le tasche con ricche prebende che non si sognano di rifiutare.

Ingurgitano i posti degli uffici pubblici riempendoli di parenti ed amici ed amici degli amici.

Comunque siccome sono solo dei ridicoli che cercano di placare la rabbia dei loro sostenitori, quali hanno incominciato a capire che i loro capi sono come i peggiori democristiani, tutti spacciatori di Promesse Fasulle.

A Bossi, Maroni, Calderoli e compagnia cantando quando ritirano le laute paghe il portafogli  mica gli si arrossisce!

 

 

pizap.com13075516469171.jpg

—————————————————————————————————

 

093155501-db4d5613-6238-420f-92be-a4e6c8f53d56.jpg

I Buffoni della Lega dicono no alla Costituzione ma si riempono le tasche!ultima modifica: 2011-06-08T19:05:01+02:00da briccones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento