Calderoli ha ragione! Ecco alcuni sacrosanti motivi per sposter il Quirinale al Nord

Ha ragioni da vendere il ministro Calderoli quando rivendica lo spostamento del Quirinale in Padania.

E’ perfettamente coerente con le cose fatte e dette in passato.

Ricordiamo tutti le sue profonde e valide iniziative che hanno aperto alla Padania ed all’Italia intera nuove prospettive,

Come possiamo dimenticare la sua riforma elettorale definita da lui stesso “Una porcata”

Come possiamo dimenticare la sua sobrietà quando si è sposato indossando il Kilt e seguendo un rituale di “Matrimonio Celtico” inesistente.

Lo ricordiamo con una vena di malinconia quando portava un maiale a pisciare in una zona dove doveva sorgere una moschea.

Quando voleva prendere le impronte dei piedi ai clandestini

Oppure quando è ricorso all’imbecillità tragica di mostrare la maglietta con le vignette contro Maometto causando una rivolta che è costata una decina di vittime.

Come non ricordare la sua squallida e stupida esibizione avvenuta nella caserma dei pompieri quanto ha dato fuoco a decine di scatoloni che, secondi lui contenevano 37.000 leggi inutili.

Perciò è giusto che il Quirinale, seguendo il suggerimento dell’Einstein di Bergamo sia spostato al Nord.

Che presidente della Repubblica sia nominato Bossi il quale, a fine anno a reti unificate potrà fare un discorso alla nazione a base di pernacchie.

Che Borghezio sia nominato ministro dell’Educazione Civica e Renzo Trota ministro della pesca.

Il dicastero della Marina spetta di diritto a Roberto Maroni così potrà regalare un altra flotta di motovedette a Gheddafi.

Io credo che questi comportamenti ci autorizzino tutti a mandare con ragione quei dannosi mentecatti a cagare.

pada_b1.jpg320px-Donna_con_armatura_e_spada - Copia.giflega_raduno_vichingoR375.jpg

leghista.jpg

Calderoli ha ragione! Ecco alcuni sacrosanti motivi per sposter il Quirinale al Nordultima modifica: 2011-05-28T11:12:00+02:00da briccones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento