Fede licenziato gettando nello sconforto i scrittori satirici

Noi, aspiranti scrittori di satira inchiniamo le nostre penne listate a lutto!

Oggi ci ha lasciato un grande maestro, una fonte inesauribile di argomenti e vignette comiche.

Purtroppo in pochi mesi sono venuti a mancare due grandi ispiratori, due generosi generatori di cazzate.

Dopo pochi mesi dalla prematura dipartita di Silvio ecco un altro duro colpo. Dobbiamo ammetterlo, queste perdite ci fanno sentire più soli e mettono a nudo la nostra scarsa inventiva.

I due Caballeros della gaffe e del ridicolo purtroppo non lasciano eredi, nessuno degli attuali protagonisti della vita pubblica è lontanamente paragonabile a loro.

La perdita dell’Emilio ha destato sorpresa e dolore anche nella moltitudine di vecchiette che fedeli si dissetavano alla sua fonte.

Una fila ininterrotta di comari si è radunata presso la sede del TG 4 per rendere omaggio alla salma di colui che fu.

 

00000fedepovero.png


Fede licenziato gettando nello sconforto i scrittori satiriciultima modifica: 2012-03-29T11:54:44+02:00da briccones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Fede licenziato gettando nello sconforto i scrittori satirici

Lascia un commento